domenica, Aprile 14, 2024

Anaste. Mancato accordo al Ministero del Lavoro. I sindacati: “Comportamento datoriale inqualificabile”. Prosegue la mobilitazione nazionale

Anaste. Mancato accordo al Ministero del Lavoro. I sindacati: "Comportamento datoriale inqualificabile". Prosegue la mobilitazione nazionale | Cisl Fp | Funzione Pubblica

Si è conclusa con verbale di mancato accordo la procedura diraffreddamento attivata dal Ministero del Lavoro su richiesta delle organizzazioni sindacali di
categoria Cgil Cisl Uil nei confronti di Anaste, l’Associazione Nazionale delle Strutture della Terza Età, rappresentativa delle imprese private di assistenza residenziale agli anziani, sia auto che non autosufficienti nei quali sono impiegati oltre 20mila addetti.

L’associazione datoriale a fine Dicembre 2022 ha deciso di sottoscrivere un contratto nazionale peggiorativo sotto il profilo economico e normativo con alcune organizzazioni sindacali nonrappresentative, vanificando di fatto gli sforzi profusi in molti mesi di trattativa con Cgil, Cisl e Uil, nel tentativo di migliorare questo contratto.

Lo rendono noto in una nota Michele Vannini della Cgil Fp, Franco Berardi della Cisl Fp, AuroraBlanca della Cisl Fisascat, Domenico Proietti della Uil Fpl e Paolo Proietti della UilTucs.

Le distanze tra le parti hanno riguardato, in particolare, l’articolato contrattuale riferito al Trattamento Economico della Malattia che non prevede l’integrazione al 100% della normale retribuzione, e alcomporto, nel quale si prevede la facoltà di licenziare il lavoratore che abbia cumulato una pluralità di assenze, frazionate e intermittenti – corrispondenti ad un numero di certificati medici non inferiorea dieci con un numero di giorni di malattia superiore ai 140 giorni (circa 4,6 mesi) nell’arco del triennio precedente l’ultimo evento morboso, contrariamente alla stragrande maggioranza dei contratti disettore stipulati dalle organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative nei quali è previsto un periodo di comporto di 12 mesi in tre anni.

Distanze tra le parti anche sull’aspetto economico. Anaste ha previsto aumenti contrattuali lesividella dignità dei lavoratori coinvolti avanzando una proposta di 32,20 € previsti per il 1 livello sino a 43,99 per l’ottavo; somme che non rispondono nella maniera più assoluta alle esigenze dellelavoratrici e dei lavoratori attanagliati dall’inflazione ai massimi storici.

FP Cgil, Cisl Fp, Fisascat Cisl, Uil Fpl e Uiltucs, ritengono il comportamento di Anaste inqualificabile e, a fronte della chiusura datoriale palesata anche nell’incontro in sede ministeriale, annunciano laprosecuzione della mobilitazione di tutti i lavoratori coinvolti su tutto il territorio nazionale e si riservano di sollecitare Regioni e Governo affinché venga normata la possibilità di affidareconvenzioni e servizi in appalto solo agli enti che applicano i Ccnl maggiormente rappresentativi, al fine di tutelare i lavoratori e i fruitori dei servizi.

 

Verbale sottoscritto OO.SS

verbale sottoscritto anaste

Dichiarazione a verbale OO.SS

Ti potrebbe interessare anche

Seguici su

21,384FansMi piace
1,497FollowerSegui
6,003FollowerSegui
267IscrittiIscriviti

Newsletter

Iscrivi alla newsletter e resta
sempre aggiornato su news,
finanziari e molto altro.




Tessera

Iscriviti
a Cisl FP,
scarica
la delega
sindacale.

Convenzioni

Visita Effepì,
la piattaforma
dedicata alle
convenzioni
per gli iscritti
Cisl FP.

Ultimi articoli

Servizi Cisl

Assistenza e consulenza personalizzata e qualificata nel campo fiscale e delle agevolazioni sociali.

La risposta ai problemi su contributi, pensioni, invalidità civile, maternità, infortuni sul lavoro e molto altro.

Associazione autonoma i cui obiettivi sono l'informazione e la tutela dei diritti di cittadini, utenti e consumatori.

Formazione per l’inserimento nel mondo del lavoro, aggiornamento, sicurezza e riqualificazione professionale.

Promuove la solidarietà internazionale e la cooperazione allo sviluppo endogeno, ecosostenibile e socialmente equo.

Sindacato Inquilini Casa e Territorio. Organizzazione sindacale per la difesa e l'affermazione al diritto alla casa.